Berlusconi: servizi sociali con gli anziani, il 15 aprile l’ora X

Berlusconi-ai-servizi-sociali-1Silvio, futuro tra i pensionati. Niente disabili per un conflitto d’interessi: l’ente no profit indicato era suo.

PENA DA SCONTARE

Nell’uovo di Pasqua del Cav c’è un lavoretto socialmente utile. Quale? Per scoprirlo basta attendere fino al 15 aprile.  Il destino del pregiudicato Silvio Berlusconi è pronto a prendere forma, dopo l’ok del procuratore all’affidamento in prova nell’udienza del 10 aprile.

In gioco c’è il modo in cui la condanna definitiva per il caso Mediaset deve essere espiata. La sentenza di quattro anni, al netto dei tre di indulto, è diventata di un anno.

L’ex premier, avvilito ma non rassegnato, aveva scelto una struttura di disabili da ‘motivare’.

Ma l’Uepe, l’Ufficio esecuzione penale esterna che ha in carico il leader di Forza Italia, potrebbe spedirlo in un centro per anziani. Colpa anche di una sorta di conflitto di interessi, visto che il luogo indicato appartiene agli enti no profit del circuito berlusconiano.

L’ATTESA IN SILENZIO

Di certo Silvio dovrà stare zitto, se non vuole subire una revoca e finire dritto ai domiciliari.

Il pg era stato chiaro: niente diffamazione dei giudici altrimenti salta tutto, con tanti saluti alla benedetta ‘agibilità’ politica in cui tanto confida per scendere in campo in vista delle europee di maggio.

LAVORO NON PESANTE

Il lavoro non sarà ‘pesante’, data l’età dell’ex capo del governo. Nonostante la «mancata ammissione degli addebiti» (il presidente di Fi ha sempre parlato di «sentenza ingiusta») il percorso sarà finalizzato a «un ottimale reinserimento sociale».

Quando arriva la decisione? Il termine dei cinque giorni entro il quale il giudice del tribunale di sorveglianza di Milano Beatrice Crosti dovrebbe depositare il provvedimento scade proprio il 15 aprile.

Potrebbe anche esserci uno slittamento di qualche giorno perché la data ammette deroghe.

Il massimo del tempo previsto è di 15 giorni.

UNA VOLTA ALLA SETTIMANA

Al netto di qualche piccola sorpresa, l’ordinanza viene data per scontata, tenendo conto anche del parere, sebbene non vincolante, del sostituto procuratore generale Antonio Lamanna.

Il futuro berlusconiano dovrebbe delinearsi in un centro per anziani non lontano da Arcore – dove Berlusconi ha eletto domicilio e dove qualche affezionatissimo ancora gli manifesta solidarietà – una volta alla settimana e per metà giornata.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.lettera43.it/politica/berlusconi-ai-servizi-sociali-con-gli-anziani-il-15-aprile-l-ora-x_43675127127.htm- via Berlusconi ai servizi sociali con gli anziani: il 15 aprile l’ora X – POLITICA)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.