Livorno. 30enne si amputa il pene e lo lancia oltre un muro

pronto-soccorso-vetrata-1Il gesto estremo è avvenuto in un parcheggio della città toscana.

Subito soccorso, l’uomo è stato portato in ospedale e operato.

Si è amputato il pene e l’ha gettato oltre il muro di un parcheggio di Livorno, poi ha chiamato il 118 per farsi soccorrere: protagonista un 30enne residente in città, ma di origine straniera.

Il fatto è avvenuto alle 5.30 in via Terreni.

L’uomo è stato subito soccorso dai volontari della Misericordia, intervenuti con un’ambulanza con medico a bordo, poi è stato operato d’urgenza all’ospedale.

Per amputarsi il pene il trentenne ha usato un coltello.

Dopo essersi evirato, ha tamponato la ferita con bende e ghiaccio che aveva portato con sè per contrastare l’emorragia.

Quindi ha chiamato soccorso con il telefono.

Non è la prima volta che il trentenne tentava di evirarsi: in passato ci aveva già provato, ma senza riuscirci e il personale del 118 era intervenuto in tempo per fermarlo.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/toscana/2014/notizia/livorno-30enne-straniero-si-amputa-il-pene-e-lo-lancia-oltre-un-muro_2037771.shtml – via Livorno, 30enne straniero si amputa il pene e lo lancia oltre un muro – Tgcom24)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.