Lecce. Sequestrata cocaina per 3 milioni di euro; arrestato corriere albanese

finanza-tir-1JPG droga-mani-11Nelle prime ore di sabato 5 aprile i Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce hanno arrestato un giovane albanese trovato in possesso di 6 kg di cocaina.

L’operazione di polizia, condotta dalle unità specializzate del Gruppo Operativo Antidroga, si è sviluppata nel giro di poche ore.

Durante un servizio di prevenzione finalizzato al controllo del territorio, una pattuglia ha notato nei pressi del Porto Vecchio di Brindisi, un autoarticolato con targa albanese e rimorchio olandese in sosta nei parcheggi antistanti l’area portuale.

Al suo interno, destava l’attenzione dei finanzieri un giovane conducente, di evidenti origini albanesi, che osservava con inusuale interesse i movimenti dei militari delle Fiamme Gialle.

Insospettiti dall’insolito comportamento e dalla duplice nazionalità delle targhe, albanese e olandese, i militari procedevano al controllo dell’autoarticolato e del suo vano di carico, contenente unicamente un piccolo escavatore per lavori edili ed alcune carcasse di gomme esauste.

Notato l’evidente stato di soggezione in cui versava l’autista e considerato l’anomalo carico trasportato, i Finanzieri procedevano ad una accurata ricognizione del mezzo individuando, sul lato sinistro del rimorchio, una batteria con evidenti segni di manomissione.

Ad un più attento esame l’accumulatore risultava non funzionante ed al suo interno i militari rinvenivano, avvolti in sacchetti di plastica, 4 pani di sostanza stupefacente del tipo cocaina dal peso complessivo di kg 4,2.

Attesa la necessità di procedere a più accurati controlli, l’automezzo ed il suo autista venivano condotti presso la caserma del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce ove, con l’ausilio di due unità cinofile antidroga della locale Compagnia, venivano rinvenuti, occultati in un doppio fondo ricavato all’interno di un pannello di isolamento della cabina di guida, ulteriori due pani di sostanza stupefacente del tipo cocaina, dal peso complessivo di kg. 1,8.

Lo stupefacente, complessivamente quantificato in gr. 6.041 di cocaina purissima, il cui valore sul mercato, opportunamente tagliata, si aggira intorno ai 3 milioni di euro, è stata posta sotto sequestro unitamente all’automezzo utilizzato per il trasporto, ad alcuni telefoni cellulari ed a varia documentazione rinvenuta all’interno della cabina di guida.

Il conducente, un giovane di origini albanesi, classe 1991, incensurato, è stato tratto in arresto e su disposizione della Procura di Brindisi è tradotto in carcere.

Sono in corso indagini dirette ad individuare i mittenti ed i destinatari dell’ingente quantitativo di sostanza stupefacente.

(Fonte & Aggiornamenti: http://larampadinapoli.com/2014/02/15/guardia-di-finanza-sequestrati-6-chili-di-cocaina/ – via GUARDIA DI FINANZA: SEQUESTRATI 6 CHILI DI COCAINA « “LA RAMPA”)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.