Clandestini benvenuti nella repubblica… renziana: grazie alla nuova legge già soccorsi 730

renzi+alfano-clandestini-welcome-1migranti-barcone-finanzaClandestini: porte aperte! Abolito il reato di immigrazione. In sicilia arrivati i primi 730, scortati a spese nostre dalla Marina Militare Italiana.

LA NUOVA LEGGE

Immigrazione, abolito il reato di clandestinità.

Con 332 voti a favore e 124 contrari la Camera dei deputati ha depenalizzato il reato di immigrazione clandestina e anche quello sulla coltivazione di marijuana.

E’ stata inoltre approvata la legge che recepisce una delle riforme sulla depenalizzazione di inizio legislatura, la cosiddetta “messa in prova”.

Chi finisce sotto processo per la prima volta per reati con pena fino a 4 anni può concordare con lo Stato un percorso di riabilitazione e di lavori socialmente utili.

Alla fine di questo iter, se sarà andato tutto bene il reato risulterà estinto, non ci sarà alcun processo e la persona sarà libera senza essere stata in carcere.

Per quanto riguarda l’immigrazione, il reato è stato abolito ma resterà tuttavia penalmente sanzionabile il reingresso in violazione di un provvedimento di espulsione.

Durissima l’opposizione della Lega e di Fratelli d’Italila soprattutto per quanto riguarda l’immigrazione clandestina.

Il segretario padano Matteo Salvini, ha annunciato un referendum, per Gianluca Bonanno si tratta di un “Pesce d’Aprile”.

Molto dure le parole di Salvini: “Aiutano i clandestini, cancellando il reato di clandestinità, liberano migliaia di delinquenti con lo svuota-carceri, e arrestano chi vuole l’indipendenza. Siamo alla follia.

Se lo Stato pensa di fare paura a qualcuno, sbaglia”.

L’ex ministro Ignazio La Russa attacca Forza Italia: “Non mi meraviglia la sinistra, che è sempre stata coerente nella sua posizione, ma Forza Italia. Capisco gli esponenti dell’Ncd che sono al governo e che hanno quindi un obbligo di permanenza, non quelli di Fi che dicono di stare all’opposizione”.

Soccorsi 730 migranti del nord-Africa

Operazione della marina militare di ieri pomeriggio e stanotte.

La nave anfibia San Giorgio ed il pattugliatore Vega sono stati impegnati ieri pomeriggio e durante la notte nel soccorso a due natanti in arrivo dalle coste nord-africane con a bordo 730 migranti.

Tra di loro anche 124 donne e 29 minorenni.

Gli interventi sono stati necessari a causa del sovrannumero di persone a bordo, che comprometteva la galleggiabilità dei mezzi di fortuna.

Le persone soccorse sono sulla nave San Giorgio, che in giornata arriverà, come stabilito dal Viminale, a Porto Empedocle.

(Fonti & Aggiornamenti: ANSA – http://delusitraditieincazzati.com/2014/04/02/clandestini-porte-aperte-abolito-il-reato-di-immigrazione-in-sicilia-arrivati-i-primi-730-scortati-a-spese-nostre-dalla-marina-militare/  – via CLANDESTINI: PORTE APERTE! ABOLITO IL REATO DI IMMIGRAZIONE. IN SICILIA ARRIVATI I PRIMI 730 SCORTATI A SPESE NOSTRE DALLA MARINA MILITARE)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.