Caiazzo. Convegno sulla filiera dei rifiuti organici: ma solo per parlarne!

rifiuti-organici-1Ponsillo-11x15-AriannaNon si intende illustrare ai cittadini un impianto che il Comune vorrebbe realizzare, ma soltanto una tecnologia ormai diffusa: il compostaggio a secco.

Un’idea progettuale che, tra l’altro, per la morfologia e per il territorio collinare tipici di Caiazzo, non sarebbe realizzabile, né tantomeno ci sarebbero e si vogliono trovare siti disponibili per l’attuazione.

Quello del prossimo 4 aprile sarà un confronto dunque con tecnici, rappresentanti istituzionali ed esperti ambientali su “La Filiera dei Rifiuti Organici: La Sfida della Valorizzazione”, Processi e progetti per un ambiente sostenibile e la riduzione dei costi.

“Un confronto che si inserisce in una serie di appuntamenti che sodalizi e realtà locali stanno organizzando per diffondere ed educare i cittadini a concetti attualissimi come filiera, sostenibilità, tracciabilità, rispetto e tutela dell’ambiente e dei prodotti agricoli delle nostre terre” commenta l’assessore provinciale all’Agricoltura Stefano Giaquinto.

Al convegno del 4 aprile, seguirà martedì 25 marzo a partire dalle ore 18:30 un incontro altrettanto interessante ma che sarà ospitato nella Casa del Parco di Sant’Angelo d’Alife.

Una tavola rotonda dal tema “Verso la tracciabilità del latte bufalino: nuove prospettive”.

L’evento del 25 marzo, patrocinato dalla Provincia di Caserta in collaborazione con il Parco Regionale del Matese, dalla Regione Campania, dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno e dal Comune di Sant’Angelo, “vuole essere un momento di confronto per parlare di tracciabilità del latte bufalino, una filiera che rappresenta la nostra ricchezza e che perciò va tutelata al fine di valorizzarne i punti di forza”, conclude Giaquinto.

Il convegno di Caiazzo invece, promosso da un’associazione e ideato da Arianna Ponsillo, consigliere comunale di Caiazzo, si terrà venerdì 4 aprile presso il Teatro Jovinelli di Palazzo Mazziotti.

Hanno assicurato la presenza, tra gli altri, il Sindaco di Caiazzo, Tommaso Sgueglia, di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello, di Camigliano, Vincenzo Cenname, il Presidente della Comunità Montana del Matese, Fabrizio Pepe, il Presidente del Parco Regionale del Matese, Umberto De Nicola. Al convegno è prevista la presenza dei sindaci dell’Alto Casertano e della Valle Telesina nonché gli interventi del Presidente della Provincia di Caserta, on. Domenico Zinzi, dell’assessore Regionale all’Ambiente Giovanni Romano, del consigliere regionale Gennaro Oliviero e del Presidente di Legambiente Campania Michele Buonomo. sfogliando

(Comunicato Stampa)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.