La Primavera ha portato… l’Inverno: ore contate per l’alta pressione

meteo-freddo-1Un’intensa perturbazione, la seconda del mese, porterà freddo e piogge al Nord e al Centro della penisola.

E’ arrivata la Primavera e, anziché sole e caldo, ha portato con sé l’Inverno. Un’intensa perturbazione, la seconda del mese di marzo, raggiungerà l’Italia nelle prossime ore mettendo fine al lungo periodo di alta pressione. Temperature in netto calo e piogge prima al Nord, poi al Centro e sulle Isole. Per il fine settimana sarà necessario rispolverare gli ombrelli mentre tra lunedì e martedì si registrerà un lieve miglioramento.

“Nel fine settimana si interromperà il periodo di tempo stabile e di temperature oltre la norma, a causa dell’arrivo di un’intensa perturbazione – spiega il meteorologo Lorenzo Danieli – Sabato al Nord assisteremo a un graduale peggioramento a partire dal Nordovest, con piogge e rovesci diffusi e anche localmente intensi dalla sera. Primi rovesci anche su Toscana e Lazio. Domenica il maltempo si estenderà anche a gran parte del Centro, alla Sardegna, alla Campania e alla fine del giorno anche sul basso Tirreno, con i fenomeni più intensi sull’estremo Nordest e sul Medio Tirreno dove avremo una fase instabile. L’aria più fredda che segue la perturbazione darà luogo a un sensibile calo termico e a condizioni di instabilità anche nei primi giorni della prossima settimana”.

Ultime ore di sole, con qualche nebbia, sull’Italia. Lievi precipitazioni sono previste solo nelle zone interne della Sardegna e sui rilievi dell’Appennino settentrionale. Nella notte lento peggioramento al Nordovest con qualche pioggia sul nord di Piemonte e Lombardia.

Clima ancora molto mite ovunque, ma con le temperature massime in lieve calo al Nordovest.

Quella di sabato sarà una giornata decisamente piovosa, soprattutto al Nord. Le precipitazioni saranno concentrate inizialmente sulle Alpi e nelle zone pedemontane del Nordovest, tra Levante Ligure e alta Toscana. Dal pomeriggio toccheranno anche il Nordest. Tempo ancora abbastanza soleggiato al Sud: saranno possibili brevi rovesci solo nelle zone interne della Sicilia. Nella notte peggioramento in Sardegna. Quota neve inizialmente alta, in calo in serata e soprattutto nella notte sulle Alpi centrali fino verso i 1000 metri.

Domenica peggioramento al Centro – Domenica migiorerà gradualmente il tempo a Nordovest, dove potrebbero registrarsi solo alcune residue piogge in mattinata. Fenomeni più insistenti sul Triveneto con neve fino 900-1400 metri. Peggiora sul settore tirrenico, fino alla Campania, e in Sardegna con fasi temporanee di rovesci e temporali. In serata le piogge raggiungeranno anche il basso Tirreno, tra Calabria e Sicilia.

Giù le temperature – Nel weekend è previsto anche un netto calo delle temperature, soprattutto al Nord. Nell’arco di una settimana, da domenica scorsa a domenica prossima, il calo termico sulle regioni settentrionali potrà essere anche di una decina di gradi.

Tra lunedì e martedì migliora al Nord, saranno ancora possibili locali episodi di instabilità al Centrosud. Tra mercoledì e giovedì è possibile un nuovo peggioramento da ovest.

Per video cliccare sulla foto

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/2014/notizia/la-primavera-ha-portato-linverno-lalta-pressione-ha-le-ore-contate_2034881.shtml – via La Primavera ha portato… l’Inverno L’alta pressione ha le ore contate – Tgcom24)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.