Caiazzo. Minacca il suicidio: immediato intervento del sindaco, vertice lunedì

tom-11x15-tricolore1Di_-Iorio2Non ha esitato neanche un istante il sindaco Tommaso Sgueglia, la solerzia del quale è ormai arcinota, nel prodigarsi per la tempestiva soluzione del caso riguardante Roberto DiIorio, il diversamente abile caiatino che, come riportato da queste colonne, aveva paventato il suicidio, sentendosi abbandonato dalle istituzioni.

Non appena rilevata da queste stesse pagine la notizia, prontamente rilanciata anche da altri portali, infatti, seduta stante, il primo cittadino di Caiazzo ha contattato i vari preposti, riuscendo a organizzare un vertice istituzionale, finalizzato alla risoluzione della delicata problematica, presso la casa comunale, già nel pomeriggio di lunedì 24 marzo.

In tale sede, per fronteggiare l’emergenza, si ritroverà col sindaco Sgueglia l’assessore ai servizi sociali, dottor Antonio Di Sorbo, e soprattutto la responsabile d’ambito assistenziale, dottoressa Palma, alla quale di fatto compete ogni inerente iniziativa, atteso che, sulla base della vigente normativa, allo stato attuale, le risorse finanziarie vengono assegnate dalla Regione non più ai singoli enti locali ma a quello preposto per ambito, nella fattispecie coincidente al Comune di Piedimonte Matese, comparto guidato appunto dalla dottoressa Palma.

Toccherà a lei, quindi, individuare, e concordare insieme ai preposti locali, tutte le iniziative ottimali per rimuovere con immediatezza qualunque situazione ancora ostativa della totale vivibilità per il tenace quanto coraggioso Roberto DiIorio, che postula un’assistenza domiciliare quanto meno diurna, anche in considerazione del fatto che il nostro risiede in un vicolo con pavimentazione “acciottolata”, gradini e salite tali da impedire il movimento del nostro anche con una “normale” carrozzetta.

Pur essendo fuori sede, peraltro, il dottor Tommaso Sgueglia ha già contattato telefonicamente Roberto DiIorio, fermo restando, compatibilmente coi pregressi, indifferibili impegni istituzionali, il suo forte desiderio di fargli visita per approfondire personalmente -faccia a faccia- le varie problematiche che da tempo affliggono il diversamente abile caiatino.

Nei prossimi giorni quindi potremo saperne di più, ma è già un dato di fatto inconfutabile che l’interessamento del primo cittadino ha potuto rassicurare il diversamente abile, fugando dalla sua mente propositi insani, comprensibilmente conseguenti al dover fronteggiare quotidianamente, da solo, situazioni e problematiche ardue anche per un “normodotato”.

Annunci
di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.