Sicilia. Milionario si fingeva precario: Crocetta ‘smaschera’ truffatore

Crocetta-sicilia-regione-1Un uomo aveva un Isee da 150 mila euro, ma riceveva un sussidio: la soglia per ricevere il sostegno economico è di 20mila euro.

Un precario siciliano riceveva un sussidio mensile di 832 euro dalla Regione.

Ma aveva un patrimonio di 1,2 milioni di euro e un reddito Isee, l’attestato che consente di accedere a prestazioni sociali agevolate, da 150mila euro.

Ad accorgersi della truffa è stato il governatore siciliano, Rosario Crocetta, che sta espellendo i “falsi precari”.

Ex Pip

Il finto precario fa parte dei cosiddetti ex Pip (piani d’inserimento professionali) del progetto “Emergenza Palermo”. L’uomo non sarebbe il solo.

Il dipartimento Lavoro della Regione, sta controllando le posizioni di questi oltre 2mila 800 precari, dove risultano esserci diverse situazioni anomale.

Sarebbero almeno 80 i precari con redditi Isee maggiori della soglia consentita per ricevere il sussidio; il limite in questione è stabilito in 20mila euro da una norma dei 5 Stelle, approvata nella legge di stabilità di quest’anno.

Nuove espulsioni  

Anna Rosa Corsello, dirigente del dipartimento, sta procedendo all’espulsione del milionario dal bacino dei precari, mentre altri provvedimenti tra gli ex Pip saranno formalizzati nei prossimi giorni. Solo nel 2013, la Regione aveva espulso 87 precari, per irregolarità varie. Crocetta aveva scoperto che alcuni di questi ricevevano il sussidio nonostante fossero in carcere, anche per reati di stampo mafioso.

 Crocetta: “Fuori altri falsi precari”

Riguardo l’indagine interna, il governatore siciliano ha detto che “la presenza tra i precari di persone con redditi di centinaia di migliaia di euro e patrimonio milionario la dice lunga quando si parla di lotta agli sprechi. Stiamo scoprendo situazioni incredibili, mi chiedo come sia stato possibile creare falsi precari dando loro un sussidio e togliendo risorse alla gente veramente bisognosa”.

“Ci sono almeno ottanta casi anomali. Stiamo procedendo ad espellere l’ex Pip con il reddito Isee da 150 mila euro, faremo la stessa cosa per gli altri. Non è solo una forma di risparmio, ma di giustizia nei confronti dei poveri e di chi ha reali necessita”, ha spiegato Crocetta. Il governatore ha poi aggiunto che “prima questi scandali venivano occultati, ora con il mio governo questo non è consentito. Questa è una risposta concreta a chi ancora nutre dubbi sull’azione di moralizzazione e di lotta agli sprechi che stiamo portando avanti”.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/sicilia/2014/notizia/sicilia-milionario-si-fingeva-precario%3Cbr%3Etruffa-scoperta-da-rosario-crocetta_2032332.shtml – via Sicilia, milionario si fingeva precarioTruffa scoperta da Rosario Crocetta – Tgcom24)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.