Milano. Tassista in coma dopo una banale lite: caccia all’aggressore

ambulanza-sera-miL’uomo, 60 anni, è stato colpito al volto con una confezione di bottiglie.

Un tassista versa in gravissime condizioni dopo essere stato aggredito al culmine di una lite scoppiata, pare per banali motivi di viabilità, in centro a Milano. L’uomo, di 68 anni, è in coma e ora è sottoposto a un delicato intervento chirurgico all’ospedale Niguarda. Sarebbe stato colpito con una pesante confezione di bottiglie, lanciata sembra da un pedone, e avrebbe poi sbattuto il volto per terra. L’aggressore è ora ricercato.

Tutto è successo intorno alle 20.30 in via Morgagni, non distante da Corso Buenos Aires. Alcuni testimoni hanno parlato di una violenta ma breve lite fra il tassista e un pedone. Quest’ultimo avrebbe scagliato un pacco di bottiglie, o un altro oggetto pesante, che stava trasportando a mano o che ha preso da un’altra parte (forse la sua macchina verso la quale stava andando). Il 68enne sarebbe quindi caduto battendo la testa su un’automobile o per terra. Molti particolari della vicenda, comunque, non sono ancora chiari.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lombardia/2014/notizia/milano-tassista-in-coma-dopo-lite_2028838.shtml – via Milano, tassista in coma dopo una banale lite: caccia all’aggressore – Tgcom24)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.