12enne violentata dal padre che diceva: ‘Meglio se la verginità la perdi con me’

Schembri-Gemma1Essere stuprata dal proprio padre, quando si è appena una piccola ragazzina 12enne. Gemma Schembri, ora 21enne, ha raccontato tutto, e i dettagli sono a dir poco raccapriccianti.

“Mio padre mi ha violentata poi mi ha detto che era meglio perdere la mia verginità con lui che una persona a caso in un hotel – racconta Gemma sul Daily Mail, che continua – Ha iniziato ad abusare di me quando sono rimasta a vivere con lui, e le violenze sono durate oltre un anno. Lui riusciva a manipolarmi, controllava i miei pensieri e mi faceva credere che quella cosa fosse normale”.

Gemma è cresciuta nella consapevolezza che quelle violenze non fossero sbagliate: ci sono voluti anni prima di trovare il coraggio e la convinzione di raccontare tutto e denunciare quegli stupri disumani.

“A scuola mi avevano insegnato l’educazione sessuale quando ero più giovane, ma credo che una ragazza dovrebbe sapere da sua madre, e non dagli insegnanti, cosa è un abuso sessuale e cosa non lo è”, conclude.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.leggo.it/index.php?p=articolo&id=446163 – via Gemma, violentata dal suo papà a dodici anni. Le diceva: “Meglio se la verginità la perdi con me”)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.