Caiazzo. Cittadinanza onoraria per Lello Marciello, 18enne campione europeo di Formua 3

Marciello-15x10-022Marciello-15x11-096Commozione ed emozione, nel pomeriggio di lunedì 30 dicembre, nell’aula consiliare del Comune, per la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria caiatina al giovanissimo campione europeo di Formula 3 Raffaele Marciello, pilota originario di Caiazzo, approdato alla scuderia di Maranello grazie all’esperto responsabile dell’ufficio comunale di Stato Civile Renzo Mastroianni, che riuscì a superare le pastoie burocratiche ostative del trasferimento dal team elvetico, poiché i genitori del nostro si erano trasferiti a Lugano, appena dopo il confine italico, ma comunque in territorio svizzero.

Marciello-15x10-111Marciello-15x10-086Episodio ricordato nel corso di una cerimonia toccante in particolare allorché, salutati i numerosi astanti, e presentato il campione, il sindaco Tommaso Sgueglia ha inteso sottolineare che intanto un altro campione automobilistico stava disputando la sua più difficile e si spera non ultima gara: per la sopravvivenza, dopo un incidente in pista, ma non automobilistica, bensì innevata.

Marciello-15x11-141Marciello-15x6,5-133Ricordi toccanti anche quando il dottore Antonello Puorto ha voluto ricordare il compianto Tonino De Rienzo, primo artefice della pista caiatina di go-kart sulla quale hanno fatto le prime esperienze tanti futuri campioni.

Marciello-15x10-013

Marciello-15x10-150Ma in particolare negli astanti si notavano le pupille luccicare allorché lo stesso sindaco ha porto al campione, giovane quanto promettente, la pergamena attestante la cittadinanza onoraria caiatina, prima che altri aggiungessero dei doni, prontamente ricambiati dai familiari e supporters del nostro con fedeli riproduzioni in miniatura del bolide da lui guidato e da vari gadget distribuiti anche fra i presenti, prima di chiudere la serata con tante foto ricordo e col brindisi doppiamente significativo, poiché augurale anche per il prossimo anno, ovviamente con spumante di casa Ferrari, seguito da un delizioso buffet approntato dalla pasticceria Sparono e dalla pizzeria “Pepe in Grani”: un trinomio caiatino famoso nel mondo, non meno di Clementina De Filippo, altra caiatina “doc”, invitata d’onore, assurta all’onore delle cronache mondiali quale concorrente giunta alla finalissima del concorso “Miss Italia nel Mondo”, infine costretta a soccombere solo per il potere del televoto, cioè di un business che non avrebbe mai potuto riguardare una persona caiatina… e scusate se è poco!

Marciello-6c5x15-138Marciello-15x7,5-137

Intanto da domani un nuovo arduo compito aspetta Raffaele Marciello: quello di tenere sempre alti nel mondo anche i colori dello stemma caiatino, con tantissime altre vittorie, secondo gli esperti, sicuramente anche in Formula Uno… incrociamo le dita quindi, complimentandoci con il sindaco per la sua straordinaria lungimiranza: chi vivrà… vedrà!

di TeleradioNews

Un commento su “Caiazzo. Cittadinanza onoraria per Lello Marciello, 18enne campione europeo di Formua 3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.