Terremoto pensaci tu, napoletani morite!’: razzisti scatenati sui social

Terremoto-15x10-razzisti1Terremoto-15x5-Pensaci+tu1Un terremoto in diretta sui social network, e istantaneamente si aprono praterie all’odio razzista.

In scena torna il trito copione dell’insulto a sfondo anti napoletano, una corrente carsica ormai esplosa in tutta la società.

“Un altro terremoto e morirete tutti, pezzi di m…, “Terremoto pensaci tu!”: sono alcuni dei post piovuti sui gruppi territoriali di Facebook.

Qualcuno si domanda inquieto: “Perché siete ancora vivi, scarafaggi?”.

Altri vanno sul classico: “Morirete insieme al vostro paese di m…”.

Frasi distillate dal bestiario anti partenopeo, parole covate nel proprio squallido tran tran, deflagrano gioiose alla prima occasione buona.

La scossa ha prodotto molti meno danni di quanto abbia fatto l’idiozia nelle menti di qualche generazione di italiani.

(Gianluca Caselli Pignata via (176) Facebook)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.