Napoli, forconi. Allarme per la protesta, autostrade a rischio paralisi, interviene il questore

Napoli-Autosole-Polizia1Autostrade a rischio paralisi. Lancia l’allarme, e un appello, la Questura di Napoli in merito all’annunciata mobilitazione “L’Italia si ferma” lanciata dal movimento Forconi e da altri gruppi e prevista dalle ore 22 del prossimo 8 dicembre fino alla tarda serata del 15.

L’invito, a quanti intendano manifestare, è alla massima collaborazione, «affinchè vengano garantiti i diritti di coloro che non sono interessati alle iniziative preannunciate, primo fra tutti il diritto alla libera circolazione, e nel contempo venga garantito il regolare funzionamento dei servizi pubblici essenziali».

La Questura ribadisce che non verranno autorizzate tutte quelle manifestazioni che per tempi e modalità di svolgimento sono ritenute a rischio e saranno considerati illegittimi eventuali sit-in, presidi e cortei che si svolgeranno presso arterie di collegamento viarie quali autostrade, strade statali e provinciali, nonché tutte quelle iniziative che si svolgeranno in orario notturno.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.leggo.it/index.php?p=articolo&id=391242 – via Autostrade a rischio paralisi, è allarme per la protesta dei forconi: a Napoli interviene il questore)

di TeleradioNews