Piana M.Verna. Ricordo di guerra, triste, di una giovane esemplare

Toccante storia risalente ai tristi giorni del secondo, tragico conflitto che tante vittime provocò anche nel comprensorio caiatino, narrata dalla dottoressa Nunzia Cecere sulla pagina Facebook dell’associazione culturale “Progresso” ed opportunamente rilanciata da Renzo Santabarbara sul blog “Rinascita Pianese”:

Vi racconto una storia che arriva dalla Seconda Guerra Mondiale e che amo farmi raccontare ogni tanto da mia nonna…

Un giovane, figlio di emigranti pianesi si trovò, inconsapevolmente, a combattere proprio nel paese d’origine dei genitori.

Il giovane non ricordava neanche quale fosse il nome preciso del paesino! Era seduto su di un grosso masso in via Cornieri e con uno stentato italiano ripeteva: “Caiazzo, Piana, mamma, papà…”.

Un pianese, sentendo parlare il soldato americano si fermò e gli chiese:

“Ma dimmi un po’…sei di origine italiana?” e lui rispose, sempre in uno stentato italiano: “Sì, mamma e papà erano di un paesino, qui al Sud, Piana, Caiazzo… non saprei precisamente”.

Il pianese riprese: “MA dimmi un po’, giovanotto, come ti chiami?” e lui: ” Michele Reveglia”.

Il pianese sbalordito gli disse: Figlio caro, sei seduto sul pezzo di terra che apparteneva a tuo padre!”.

Dopo questa meravigliosa coincidenza, il soldato americano fu condotto dal cugino, mio nonno Andrea, che gli donò un orologio con la promessa di ritornare a prenderlo dopo la battaglia di Montecassino.

L’orologio restò a mio nonno. Il giovane Michele Reveglia,italo-americano, di origine pianese, morì a Montecassino“.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.rinascitapianese.net/2013/08/piana-di-monte-vernala-scrittrice.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+RinascitaPianese+%28RINASCITA+PIANESE%29 – via RINASCITA PIANESE : PIANA DI MONTE VERNA,LA SCRITTRICE DOTTORESSA NUNZIA CECERE RACCONTA………………..)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.