Irpinia, bus precipita da un viadotto: 36 morti, tornavano da un pellegrinaggio per Padre Pio

A bordo del mezzo una quarantina di persone. Solo 11 sopravvissuti e sono tutti in gravi condizioni.

Gravissimo incidente avvenuto sull’autostrada A16 Napoli-Canosa: un pullman è precipitato da un viadotto alto circa 30 metri. I cadaveri recuperati sono 36, dentro al pullman sono stati trovati 33 corpi mentre altri 3 erano sotto la carcassa. I feriti sono 11. L’incidente è avvenuto tra Monteforte Irpino e Baiano. Vigili del fuoco e Polstrada sono sul posto e il tratto autostradale è stato chiuso al traffico. Tra le vittime anche l’autista del bus.

Ipotesi di guasto ai freni – Terribili le fasi della tragedia. L’autobus avrebbe investito alcune automobili incolonnate sull’autostrada. Avrebbe sfondato il guardrail e sarebbe precipitato in una scarpata dopo un volo di 25-30 metri. Tra le varie ipotesi che vengono ora vagliate c’è anche quella di un guasto ai freni. Il tratto dove è avvenuto l’incidente è considerato particolarmente pericoloso e già in passato erano avvenuti alcuni sinistri. Si tratta di un tratto dell’autostrada A16 Napoli-Bari, subito dopo il casello di Avellino ovest, in forte pendenza, nel territorio tra i comuni di Monteforte Irpino e Baiano. Le condizioni del tempo, al momento dell’incidente, erano buone. Secondo alcune ipotesi le auto erano incolonnate per via dei limiti di velocità che sono in vigore in quel tratto.

Solo undici i sopravvissuti – Sono soltanto 11 i superstiti dell’incidente stradale. Lo confermano fonti dei soccorritori. Le persone ancora in vita sono state ricoverate, tutte in gravi condizioni, nell’ospedale di Avellino e di altri comuni limitrofi. Sono 6 donne, 2 uomini e 3 bambini. I soccorritori avevano estratto ancora in vita una donna, la quale tuttavia è morta dopo pochi minuti.

A bordo tra 47 e 49 persone – Gli investigatori sono in contatto con un hotel di Telese Terme (Avellino) dove sabato sera ha pernottato la comitiva che era a bordo del pullman. Al momento dell’incidente a bordo dell’autobus, che può trasportare fino a 54 passeggeri, dovevano esserci tra 47 e 49 persone.

Tornavano da un pellegrinaggio da Padre Pio – Nel pullman vi erano in tutto una quarantina di persone che tornavano a Giugliano (Napoli) dopo essere stati in pellegrinaggio un santuario sui luoghi di Padre Pio. I vigili del fuoco stanno lavorando alla luce delle foto elettriche in una zona molto impervia e hanno estratto vivi dalle lamiere del pullman alcuni bambini (4 o 5 secondo fonti degli stessi vigili del fuoco). Nell’incidente sono rimaste ferite anche alcune persone che si trovavano nelle auto incolonnate sull’autostrada e che sono state tamponate dall’autobus.

(Fonte & Aggiornamenti: 

viaIrpinia, bus precipita da http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/campania/articoli/1108779/irpinia-bus-precipita-da-un-viadotto-36-morti%3Cbr%3Etornavano-da-un-pellegrinaggio-per-padre-pio.shtmlun viadotto: 36 mortiTornavano da un pellegrinaggio per Padre Pio – Cronaca – Tgcom24)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.