Parlamentare grillino affetto da sclerosi deriso perché balbetta: bufera sul web

Dall-Osso-MatteoPerde il filo del discorso e viene preso in giro dai colleghi deputati. E’ successo a Matteo Dall’Osso, cittadino M5S alla Camera e affetto dalla sclerosi multipla. Sul blog di Beppe Grillo il video che mostra l’accaduto. affetto da sclerosi multipla ma vive meglio di chiunque altro.

Sul blog si legge: “Ha appena fatto il suo intervento in Aula, è l’una di notte, è stata una giornata pesante per tutti, figuriamoci per lui, mentre leggeva il suo discorso ha perso il filo, può capitare a chiunque.

Gli umani colleghi dagli scranni di Pd e Scelta Civica hanno cominciato a fare battutine sulla sua difficoltà ‘dategli il foglio giusto!’, ripetevano le sue parole balbettando a sfottò, mormoravano, ridevano, lo guardavano divertiti.

Avvisati poi dello stato di Matteo qualcuno ha chiesto scusa per la palese, vergognosa, indecente, schifosa, indecorosa gaffe.

L’arte dell’ipocrisia. Signori, ci troviamo a lavorare con questa gente.

Come possono stupire gli scempi che stanno facendo al Paese e la costante indifferenza per i cittadini italiani più deboli?

Dopo gli sfottò a fine intervento Matteo ha concluso dicendo ‘e come dissero tre violoncellisti sul Titanic mentre stava affondando è stato un piacere suonare con voi.

Ma anche no’.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.leggo.it/index.php?p=articolo&id=308313 – via DALL’OSSO (M5S), MALATO DI SCLEROSI, PERDE IL FILO: I DEPUTATI LO PRENDONO IN GIRO. IRA SUL BLOG -VIDEO)

di TeleradioNews

Un commento su “Parlamentare grillino affetto da sclerosi deriso perché balbetta: bufera sul web

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.