Portico. Rapina monile aureo ad un coetaneo, arrestato 16enne

scippo-1I Carabinieri del Comando Stazione di Santa Maria Capua Vetere hanno tratto in arresto un 16enne di Portico di Caserta a cui hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare personale emessa da Ufficio G.I.P. – Tribunale dei Minorenni Napoli. Continua a leggere

di TeleradioNews

Grazzanise. Rubavano legname nelle campagne, arrestati tre ‘casalesi’

Legna-15x10_rubataNel primo pomeriggio, in Grazzanise (CE), i militari del locale Comando Stazione hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Bidognetti Giosuè, classe 1974; Bidognetti Pasquale, classe 1962, e Bidognetti Antonio, classe 1985, tutti di Casal di Principe. Continua a leggere

di TeleradioNews

Caiazzo: fiera off limits per i diversamente abili: duro affondo di Roberto Diiorio

Di_-Iorio2Caiazzo-15x10-fieraVa giù duro il vero paladino dei diversamente abili, Roberto Di Iorio, senza lesinare disprezzo per i preposti di cotanto ‘buon vivere’, anche a proposito della fiera che fra poche ore sarà pomposamente inaugurata: Continua a leggere

di TeleradioNews

Teano. Rubava energia elettrica, arrestato contadino 70enne

enel fattura+contatoriI carabinieri del locale comando Stazione, a conclusione di un mirato servizio finalizzato repressione di furti di energia elettrica, hanno tratto in arresto D. A. S., classe 1943, di Casal di Principe. Continua a leggere
di TeleradioNews

Alife-Piedimonte Matese: droga nelle scuole, gang sgominata

Roman-10x15-Luponio-1Fabio-10x13-Mainolfi-4Ancora un blitz antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese che alle prime luci dell’alba di martedì 15 luglio hanno eseguito quattro arresti per spaccio di sostanze stupefacenti e una misura cautelare dell’ obbligo di presentazione giornaliera alla Polizia Giudiziaria.
Le indagini, durate alcuni mesi, tra la fine del 2012 e il 2013, condotte dai militari del Nucleo Operativo, hanno portato a smantellare una rete di spacciatori che si occupava di rifornire in prevalenza giovani studenti presso gli Istituti Scolastici di Piedimonte Matese e Alife.
Le fasi di spaccio sono state attentamente monitorate giorno per giorno, con servizi di osservazione e pedinamento, supportati da una attività tecnica espletata attraverso intercettazioni telefoniche.
Mercedes-10x15-Gonzalvo-3Veronica-10x15-Gentile 2Le risultanze investigative, raccolte dai Carabinieri, sono state racchiuse in una informativa inviata alla competente Autorità Giudiziaria dalla quale sono scaturire le seguenti ordinanze di custodia cautelare: in carcere è finito Roman Luponio (in alto, a sinistra) 22enne, di Piedimonte Matese, agli arresti domiciliari Fabio Mainolfi, (in alto a destra) 32enne di Piedimonte Matese, Mercedes Gonzalvo, (in basso a sinistra) 56enne di Alife e Veronica Gentile (in basso a destra), 18enne di Alife, mentre un obbligo di presentazione giornaliera alla Polizia Giudiziaria è scattato nei confronti di Alessio Gentile, 21enne di Alife. Le persone arrestate, con ruoli diversi, si occupavano di rifornire gli acquirenti di “marijuana” e in qualche caso “eroina”. Sono state circa 20 le persone, per lo più giovani studenti, anche minorenni, identificate e segnalate quali assuntori, ma non si esclude che alcuni di loro fossero coinvolti anche nell’attività di spaccio. Per questi motivi le indagini non possono ritenersi concluse, ulteriori sviluppi infatti potrebbero emergere già nei prossimi giorni con altri arresti. Singolare il linguaggio utilizzato per l’acquisto delle dosi di stupefacenti, “portami i limoni o le cime”, voleva significare “marijuana”, “portami le uova”, significava “eroina”. Nel corso delle indagini sono stati sottoposti a sequestro circa un chilogrammo di stupefacenti per un totale di oltre milleduecento dosi, nonché bilancini di precisione e materiale per il confezionamento. Veronica Gentile, la più giovane del gruppo, iscritta ad un Istituto Scolastico di Piedimonte Matese, si occupava in particolare di portare la droga direttamente all’ interno della scuola e quotidianamente assicurava il suo fidanzato Roman Luponio, se “la giornata” di spaccio fosse andata in modo soddisfacente.
di TeleradioNews

Faicchio, Casali: Festa recuperata per il patrono parrocchiale

pasquale-palmaRinviato a martedì 16 Luglio il programma civile della Festività di “San Vincenzo Ferreri”, Patrono della Comunità Parrocchiale: è’ stato il maltempo a far spostare la manifestazione prevista la scorsa domenica. Continua a leggere

di TeleradioNews