Caiazzo: commiato del console tedesco, grande amico del sindaco Sgueglia

Caiazzo-console saluto-15x10-012Caiazzo-console saluto+txt-15x11-011Con le sue toccanti e sentite parole, il neo ambasciatore ha reso tutti più giovani, cancellando d’un tratto dieci anni di controversa vita amministrativa caiatina, definendo il neo sindaco Tommaso Sgueglia il ‘continuum’ ideale con il sindaco Nicola Sorbo, in ciò favorito forse dall’assenza di Giaquinto, sindaco ‘intermedio, preso da altri, prioritari impegni,

Su lodevole iniziativa del neo sindaco Tommaso Sgueglia, la comunità caiatina ha voluto salutare ufficialmente il console tedesco a Napoli, Christian Walter Much, elevato, per i suoi alti meriti, al grado di ambasciatore in Libia.

Presenti al tavolo dei relatori con il primo cittadino di Caiazzo il dottor Albano, pubblico ministero del processo per l’eccidio di Monte Carmignano, poi trasferito ad Isernia, e il dottor Aldo Aldi, vice prefetto di Roma, ex sindaco di Roccapriora e soprattutto caiatino, che volentieri ha voluto affiancare l’amico di sempre Tommaso Sgueglia.

Numerose e autorità intervenute per il commiato, che hanno voluto testimoniare il loro apprezzamento per l’opera meritoria del console tedesco a Napoli, sempre presente nelle iniziative legate al gemellaggio di Caiazzo con Ochtendung, e soprattutto formulare sinceri auguri per la prillate quanto delicata carriera che attende il neo ambasciatore tedesco Walter Christian Much nella difficilissima realtà libica.

Pur potendo offrire ai nostri cortesi lettori la visione quasi integrale della manifestazione, che ci esonera dalla relativa cronaca, riteniamo comunque opportuno delineare la figura del nunzio germanico così come tracciata dal neo sindaco dottor Tommaso Sgueglia:

Il Console Generale della Repubblica Federale di Germania Christian Much è arrivato a Napoli il 26 aprile 2010.

Much viene dall’Ambasciata di Germania a Roma, dove dirigeva l’ufficio culturale.

In precedenza è stato inviato presso le Nazioni Unite, in America Centrale, Ungheria e in Medio Oriente.
Dopo aver frequentato le Scuole Europee a Lussemburgo e Bruxelles, dove il Signor Much si è diplomato nel 1971, ha studiato dal 1971 al 1975 ad Amburgo e Friburgo giurisprudenza e dal 1976 al 1979 antropologia.

Nel periodo dal 1977 al 1979 il Signor Much ripercorre la formazione per uditore giudiziario, la quale dopo un esame di Stato (1979), lo abilita alla magistratura.

Dopo un soggiorno come ospite presso l’Università di Harvard ed un periodo di sei mesi con le mansioni di avvocato a Parigi, il Signor Much viene ammesso al Servizio Estero tedesco negli Uffici Affari Esteri tedeschi nel 1980.

In primo tempo presta servizio in Medio Oriente, in Ungheria ed in America centrale.

Dal 1992 al 2008 era impegnato, quasi ininterrottamente, con questioni attinenti alle Nazioni Unite, in ultimo come capo dell’Ufficio per le Domande Globali e Questioni di Principio delle Nazioni Unite.

Dal 2008 all’aprile 2010 il Signor Much ha diretto l’ufficio culturale dell’Ambasciata di Germania a Roma, da ultimo nel rango di un Ministro plenipotenziario.

In data 26 aprile 2010 il signor Much intraprende la sua attività di Console Generale a Napoli ed ora, per le sue non comuni capacità mediatorie, è stato nominato ambasciatore della Germania in Libia.

Per accedere al video della manifestazione basta cliccare su una delle foto.

N.B.: la redazione si scusa per l’audio non sempre eccellente e ai numerosi sobbalzi delle immagini, dovuti alla carente amplificazione e  all’assenza di una postazione riservata alla stampa nell’aula consiliare del Comune di Caiazzo, nonostante l’espresso disposto di Prefettura e Coreco, che il Comune ha recepito da almeno dieci anni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.