Castelvolturno. Ferito a fucilate, è morto dopo 45 giorni di agonia

schioppi-15x15-giancarloNella mattinata odierna, presso l’ospedale Cardarelli di Napoli, è deceduto Schioppi Giancarlo, classe 1968, di Napoli.

Il decesso è avvenuto, secondo quanto appreso, a seguito delle complicanze insorte successivamente alle gravi ferite riportate in occasione dei fatti avvenuti il 6 aprile scorso in località Baia Verde di Castelvolturno, quando Schioppi  fu attinto alla spalla destra da due colpi di arma da fuoco esplosi, con un fucile da caccia regolarmente detenuto, dal suo vicino di casa Rocco Antonio (foto), classe 1939, a seguito di un banale diverbio  scoppiato per futili motivi (volume sonoro alto).

Lo Schioppi, prima trasportato presso la clinica ‘Pineta Grande’, fu poi trasferito presso l’ospedale civile di Caserta dove venne sottoposto ad intervento chirurgico, rimanendo ricoverato in prognosi riservata ed in pericolo di vita.

Il 16 maggio è stato trasferito presso l’Ospedale Cardarelli di Napoli dove martedì è deceduto.

(Comunicato Stampa Elaborato)

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.