Raviscanina, elezioni. Rinuncia alle indennità? tutti d’accordo!

Napoletano AnastasioEntrambi i candidati a Sindaco hanno confermato, in campagna elettorale, la volontà di rinunciare all’indennità di carica, sia per loro che per gli eventuali assessori. Un risparmio che porterebbe nelle casse del Comune di Raviscanina circa 25mila euro l’anno. I primi a proporre la rinuncia sono stati i componenti della lista “Cuore Popolare” che vede candidato a Sindaco Anastasio Napoletano. Una decisione immediatamente accolta anche dalla concorrente la lista “Raviscanina Libera”, capeggiata dall’aspirante Sindaco Giovanbattista De Sisto, che nei punti del programma elettorale ha esplicitamente indacato la volontà di rinunciare alle indennità di carica. Un impegno che quindi riguarderà in ogni caso Sindaco, assessori e consi glieri che destineranno il loro pur esiguo gettone di presenza alla creazione di un fondo di accantononamento probabilmente destinato alla risoluzione dei problemi del paese e ad attività di solidarietà.

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.