Casagiove: mai più furti di venerdì 17: rumeno arrestato per furto di 40 cellulari

Octavian-11x15-DimitruI Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta hanno tratto in arresto in flagranza il cittadino rumeno Dimitru Octavian (nella foto), classe 1989, in Italia senza fissa dimora, per il reato di rapina in concorso.

L’uomo, unitamente ad altri complici, nella mattinata di venerdì 17 maggio si era introdotto nell’esercizio commerciale denominato “Futur Game” sito in Casagiove, alla via Appia, ove, mentre i complici distraevano il proprietario, lui asportava una quarantina di telefoni cellulari di ultima generazione, occultandoli in un borsone.

Il proprietario, però, accortosi della tattica posta in essere, prontamente reagiva cercando di bloccare i malviventi, che, dopo una breve colluttazione. riuscivano a scappare con il bottino.

I Carabinieri, inviati sul posto dalla Centrale Operativa del Comando Provinciale di Caserta, a sua volta allertata da alcuni clienti presenti nell’esercizio commerciale, hanno individuato i malviventi, riuscendo a bloccarne uno, poi identificato nel citato Dimitru, a poche centinaia di metri dal negozio, mentre si dava a una precipitosa fuga.

La merce trafugata, del valore complessivo pari a circa 20.000 euro, è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.