Digressione

Addio IMU? Letta ringrazia Giorgio, gli italiani ringraziano Silvio!

“Ringrazio Giorgio Napolitano per lo spirito di dedizione con cui ha accettato la rielezione al Quirinale”.

Lo ha detto il presidente del Consiglio, Enrico Letta, aprendo il discorso con cui chiede la fiducia al suo governo alla Camera. “Da lui è arrivata una scelta eccezionale, perché tale è il momento che vivono l’Italia e l’Europa”. Quella che viviamo, ha aggiunto Letta, è una delle “stagioni più complesse e dolorose” della storia repubblicana.

Dopo aver ringraziato Napolitano, il premier nel suo discorso di presentazione del governo alle Camere ha ringraziato anche, ricordandone il ruolo, Pier Luigi Bersani. Quasi tutta l’aula lo applaude, soprattutto i parlamentari del Pd, e l’ex segretario democratico fa il segno di vittoria con le dita della mano, guardando Letta e sorridendo.

“Superare il sistema Imu” – “La prima verità è che la situazione economica dell’Italia è ancora grave, il debito pubblico grava come un macinio sulle generazioni presenti e future, il grande sforzo di Monti è stato la premessa della crescita”, ha aggiunto Letta. E poi ha annunciato che a giugno ci sarà lo stop del pagamento dell’Imu: bisogna “superare l’attuale sistema sulla tassazione” per la prima casa “intanto da subito con lo stop sui pagamenti di giugno” per permettere al Parlamento di attuare una “riforma complessiva” del sistema di imposte.

“Governo europeo ed europeista” – Enrico Letta ha poi ribadito la scelta europea ed europeista del suo governo e ha annunciato a breve la vista a Bruxelles, Parigi e Berlino. “Nelle sedi europee individueremo le strategie per arrivare alla crescita senza compromettere il risanamento della finanza pubblica, l’Ue è in crisi di legittimità proprio quando i cittadini ne hanno bisogno”, ha spiegato durante il suo intervento programmatico.

“Riduzione fiscale senza indebitamento” – “La riduzione fiscale senza indebitamento sarà un obiettivo continuo e a tutto campo” di questo governo, ha continuato il presidente del Consiglio. “Di solito risanamento l’Italia muore – ha detto – ma il mantenimento degli impegni presi con il Def è necessario ad uscire quanto prima dalle procedure di disavanzo eccessivo e recuperare spazi di manovra per i vincoli che dobbiamo rispettare”.

(Fonte & Aggiornamenti: http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/articoli/1092886/letta-da-giugno-stop-al-pagamento-dellimu.shtml -via Letta: “Da giugno stop al pagamento dell’Imu” – Politica – Tgcom24)

Letta: “Da giugno stop al pagamento dell’Imu”. Grazie, Silvio!

Annunci
di TeleradioNews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...